LIBRI

Oggi sempre più persone si ritrovano a dover fare i conti con abitudini alimentari dannose che a lungo termine possono portare problemi fisici e metabolici. Riconoscerle è il primo passo verso uno stile di vita migliore, ma affrontarle da soli è tutt’altro che semplice.

Affidati alla mia professionalità per un colloquio iniziale

Affronteremo il tuo problema e pianificheremo insieme e con serenità il percorso migliore per risolverlo.

Non è vero ma credici!

Le bugie sulla corretta alimentazione e i consigli per scegliere alimenti di qualità

Questo libro è la risposta alle diete “low carb”, ai nutrizionisti senza scrupoli e all’industria degli integratori alimentari per tutti, sia dei prodotti dimagranti che dei cibi “light”. Moltissime sono le raccomandazioni in ambito nutrizionale con le quali il consumatore è bombardato ogni giorno, pochissime quelle che hanno un minimo fondamento scientifico. Troppo spesso queste indicazioni sono basate sulla composizione chimica dei cibi (“Riduci i carboidrati e aumenta le proteine!” oppure: “Carboidrati a pranzo e proteine a cena!”), mentre vengono dimenticati completamente i protagonisti della tavola: gli alimenti.

Oltre a sfatare alcuni miti in ambito nutrizionale, il testo include una trattazione delle proprietà  nutrizionali e salutistiche dei principali gruppi di alimenti e fornisce utili indicazioni su come cucinare correttamente i diversi cibi, queste ultime corredate da numerose ricette salutistiche selezionate da un gran numero di libri di cucina. Una guida utile e affidabile che tutti possono leggere per imparare a mangiare (e sentirsi) meglio.

Ha ancora senso parlare di dieta mediteranea?

Idee di un nutrizionista italiano trapiantato in Scandinavia

Di dieta mediterranea si parla spesso, ma cosa si intende esattamente con questo termine? In questo libro Gianluca Tognon, ricercatore e nutrizionista italiano, impegnato a studiare gli effetti di questo tipo di alimentazione nelle popolazioni scandinave, ci accompagna in un viaggio attraverso le sue caratteristiche e i benefici per la salute di una dieta tra le più antiche del mondo. Questo libro rappresenta la continuazione naturale di “Non è vero ma credici! Le bugie sulla corretta alimentazione e i consigli per scegliere alimenti di qualità”. Dopo aver esaminato miti e realtà sulla nutrizione, ecco un volume ricco di informazioni utili sulla dieta più famosa e sana del mondo. Il libro è corredato da una serie di ricette da tutte le regioni italiane, oltre che da tutti i paesi del bacino del mar Mediterraneo, nessuno escluso. Un’opera interessante, che può essere utile sia agli esperti del settore della nutrizione umana, così come a chiunque voglia avvicinarsi di più ad uno stile alimentare di tipo mediterraneo.

Il nemico silenzioso

Difenditi dalle sostanze chimiche tossiche negli oggetti di uso quotidiano e negli alimenti

Una grande quantità di dati supporta il rapporto negativo tra salute e sostanze chimiche tossiche, le quali fanno ormai parte della vita quotidiana di tutti noi e, risalendo la catena alimentare, sono giunte sulle nostre tavole.
La salute di tutti potrebbe essere migliorata con interventi più efficaci sulle sostanze chimiche pericolose. L’Europa ha già fatto un passo avanti approvando il regolamento REACH, che impone alle aziende la registrazione e la valutazione degli effetti tossici delle sostanze chimiche sul mercato.

“Il nemico silenzioso” si propone di illustrare i rischi derivanti dall’esposizione alle sostanze chimiche che si ritrovano negli oggetti di uso quotidiano e negli alimenti ed è un’utile guida per ridurre l’esposizione ai composti tossici, attraverso una dieta appropriata, ma anche mediante acquisti più consapevoli. Il testo si sofferma inoltre sui pericoli derivanti dall’uso di pesticidi, fornendo alcuni utili consigli per evitare di usare questi prodotti nel giardino e nell’orto di casa.

Sicurezza alimentare e salute umana: quali prospettive dai cambiamenti climatici?

Quali prospettive dai cambiamenti climatici?

Cosa hanno in comune l’ondata di calore del 2003 in Europa e le inondazioni in Pakistan del 2010?
Ed è vero che malattie come la leishmaniosi, la leptospirosi e le malattie trasmesse dalle zecche sono in aumento?

La risposta a queste domande potrebbe dipendere dal surriscaldamento globale, un fenomeno meteorologico con manifestazioni sempre più evidenti e un rompicapo per molti scienziati che ne studiano l’evoluzione nel tempo.
La variabilità delle condizioni meteorologiche e l’aumento della frequenza di eventi estremi come cicloni, inondazioni o siccità, influenzerà anche l’agricoltura e l’accesso al cibo per molte popolazioni.
I cambiamenti ambientali influiranno sulle condizioni di vita dell’uomo, interagendo con le condizioni socio-economiche e incentivando povertà e ingiustizie sociali. Saperne di più è importante: questo rapporto analizza la più recente bibliografia scientifica in materia approfondendo le tematiche che collegano fra loro clima, sicurezza alimentare e salute.

TORNA SU